Chi siamo

          

L’EBPAD,nasce dall’esigenza di proteggere la schiena dei cavalli dalle pressioni che la sella produce. Ho la fortuna di montare cavalli giovani e mi sono sempre reso conto che i puledri che iniziano il loro percorso di addestramento, non possono avere i muscoli della schiena formati e dover iniziare a sopportare un peso di 60/80 chili, comporta inevitabilmente degli indolenzimenti.

Le selle, poi, non sono mai fatte su misura per ogni schiena , e questo aumenta sicuramente pressioni sbagliate. Ma questo avviene anche sui cavalli adulti, magari con morfologie non corrette o con il lavoro montato inadeguato. Da tutto questo mi è venuta l’idea di creare un cuscino nuovo. In commercio c’e ne sono già con varie soluzioni: agnello,(sintetico o naturale), gel, gommapiuma, feltro.

Io ho pensato di usare il Memory Foam, che tanto fa bene alle schiene di noi umani. Ho trovato la giusta densità, che permettesse di aver un potere assorbente importante, ma che non fosse troppo pesante. L’ho sagomato in modo da avere la parte posteriore più alta, dove si scarica quasi tutto il peso del cavaliere/sella, e l’ho rivestito con un materiale morbido, resistente, anallergico e lavabile.

Il tutto viene assemblato e cucito a mano. Prima di essere messo in commercio, ho fatto testare l’EBPAD da cavalieri professionisti, che potessero realmente verificare i risultati che ho avuto io.

Giovanni Luigi Vidali 

The EBPAD, born from the need to protect the back of the horses from the pressures that the saddle produces. I am fortunate to assemble young horses and I have always realized that the foals who begin their training path, they can not have the muscles of the back sizes and have to start to bear a weight of 60-80 kilos, inevitably involves the soreness.

The saddles, then, are never made to measure for all back, and this definitely increases the wrong pressures. But this also happens on adult horses, perhaps with morphologies incorrect or inadequate mounted work. From all this I got the idea to create a new cushion. In the market there are already several solutions: Lamb (synthetic or natural), gel, foam, felt.

I thought of using the Memory Foam, which sometimes is good to the backs of us humans. I found the right density, allowing to have a major absorbency, but it was not too heavy. I shaped to have the back of higher, where you download almost all the weight of the rider / saddle, and I lined with a soft, durable, hypoallergenic and washable.

Everything is assembled and sewn by hand. Before being put on the market, I did test the EBPAD by professional riders, they could actually see the results that I had.

Giovanni Luigi Vidali